mercoledì 17 gennaio 2018

PERSONAGGI / 6 : RAY MANZAREK E I DOORS


Ray Manzarek

Raymond Daniel "Ray" Manzarek Jr., o più precisamente Manczarek (Chicago, 12 febbraio 1939 – Rosenheim, 20 maggio 2013), è stato un pianista statunitense, noto per essere stato il tastierista della rock band The Doors.

Biografia
Di famiglia polacca, nacque da Raymond Sr. e Helena, crescendo nei sobborghi di Chicago, in Illinois, cominciando a prendere lezioni di pianoforte già in tenera età. Rimase a Chicago fino agli anni della laurea in economia, conseguita alla De Paul University. Nel 1962, per specializzarsi in Cinematografia, si trasferì, con i suoi due fratelli, all'Università di Los Angeles, California, dove conobbe Jim Morrison. All'epoca Ray suonava già con i suoi fratelli, Rick e Jim, in una piccola band chiamata Rick & the Ravens, ma ben presto i suoi due fratelli abbandonano l'esperienza musicale, mentre Ray e Morrison fondano ufficialmente i Doors, nel settembre 1965. Alla batteria un giovane John Densmore, alla chitarra Robby Krieger, dei ragazzi entrambi conosciuti a un corso di meditazione trascendentale.
In realtà, sia nelle esecuzioni dal vivo sia nel primo album, grazie alla sua buona tecnica, Manzarek fu anche pianista-"bassista", utilizzando un Rhodes Piano Bass, al posto del tradizionale bassista dei gruppi rock, di cui i Doors furono privi per gran parte della loro carriera. Lo strumento veniva appoggiato sul top piatto dell'organo (un Vox Continental e successivamente un Gibson G101). Questo gli permetteva di gestire la linea di basso con la mano sinistra e l'organo con la destra. In questo modo l'organo fu sempre suonato su ottave alte, dando alla melodia quel suono deciso e tagliente che gli rese tanta fortuna.
Ray fu inoltre autore di molte delle melodie alla tastiera della famosa band: oltre alla celeberrima Light My Fire, coautore con Krieger, va ricordata Riders on the Storm, The Crystal Ship, When the Music's Over, L.A. Woman e Strange Days. Nell'ultimo periodo dei Doors, Ray cambiò la tastiera, utilizzando un organo Gibson/Kalamazoo G-101 (progettazione Lowrey) in luogo del Vox Continental italiano, soggetto a rotture di tasti. Il G-101 è stato ampiamente sfruttato ed è ascoltabile in varie sfaccettature negli album dei Doors Waiting For The Sun e The Soft Parade , affiancato poi in seguito (ma solo in studio di registrazione) da altri strumenti. Cantò, inoltre, nei brani Close to you in versione live e You Need Meat, negli album Other Voices e Full Circle pubblicati dopo la morte di Jim Morrison a Parigi nel luglio 1971.

Dopo i Doors
Dopo lo scioglimento della band nel 1972, Ray continuò un'attivissima carriera musicale, cominciando già due anni dopo con un album solista, The Golden Scarab, e lavorando, insieme a Iggy Pop, ad un riadattamento dei Carmina Burana di Carl Orff. Il suo maggior risultato artistico dopo i Doors lo ottenne come tastierista e produttore discografico del gruppo punk rock statunitense X nel 1980, e come produttore discografico della band inglese Echo & the Bunnymen nel periodo 1982-1987.
Partecipò quindi a numerosi gruppi musicali statunitensi come, ad esempio, i Nite City. Nel 1998 scrisse e pubblicò il libro di memorie Light My Fire: La mia vita con i Doors.
Nel 2001, insieme all'ex chitarrista dei Doors Robby Krieger, formò il gruppo Manzarek-Krieger, altrimenti detto The Doors of the 21st Century. La formazione aveva come cantante Ian Astbury, Angelo Barbera al basso e Stewart Copeland dei Police alla batteria, che in seguito fu rimpiazzato da Ty Dennis. Il gruppo partecipò a una serie di concerti, e nel 2003 realizzò il DVD The Doors of the 21st Century: L.A. Woman Live. Nel 2005, in seguito ad una causa portata avanti da Densmore nei confronti dei due ex compagni, che nel frattempo continuavano a farsi chiamare The Doors, ottenne che il gruppo non potesse più usare il vecchio nome, che fu ribattezzato da Ray in Riders On The Storm. Tuttavia, il 16 febbraio 2007, Ian Astbury lasciò il gruppo per ritornare con i Cult, e la reunion si sciolse.
Nel 2011, Manzarek-Krieger collaborarono col giovane deejay di musica elettronica dubstep Skrillex nel brano Break'n A Sweat. Nello stesso anno, Manzarek fece la sua penultima apparizione in Italia al Pistoia Blues Festival, dove suonò insieme a Krieger in occasione dei 40 anni dalla morte di Jim Morrison. L'ultima volta in Italia fu nel luglio 2012, a Roma, assieme a Robby Krieger, per suonare a Rock in Roma.

Vita privata
Manzarek sposò Dorothy Fujikawa a Los Angeles il 21 dicembre 1967, con Jim Morrison e Pamela Courson come testimoni di nozze, e trascorse con lei il resto della vita. La coppia ebbe un figlio, Pablo, e tre nipotini, Noah, Apollo e Camille.

Morte
Il 20 maggio 2013 Manzarek morì dopo una lunga battaglia contro un cancro al dotto biliare, all'ospedale di Rosenheim in Germania, a 74 anni. Ricordando l'amico scomparso, Robby Krieger disse: «Sono profondamente addolorato dell'aver appreso oggi della morte del mio amico e compagno di band Ray Manzarek. Sono solo contento di aver potuto ancora suonare con lui le canzoni dei Doors nel corso dell'ultimo decennio. Ray era una grossa parte della mia vita e mi mancherà per sempre». Intervistato, John Densmore dichiarò: «Non esisteva altro tastierista sulla faccia della Terra più appropriato per supportare le parole di Jim Morrison. Ray, mi sento totalmente in sintonia con te musicalmente. Era come se fossimo una mente sola, quando gettavamo le basi per Robby e Jim in modo da farli sbizzarrire. Ho perso il mio fratello musicale».
Greg Harris, direttore della Rock and Roll Hall of Fame, disse: «Con Ray Manzarek il mondo del rock 'n' roll ha perso uno dei grandi».


PERSONAGGI / 6 : RAY MANZAREK E I DOORS

PERSONAGGI / 5 : PAULO ROBERTO FALCAO L'ORFANO DEL MUNDIAL
http://helaberarda.blogspot.it/2017/12/personaggi-5.html
PERSONAGGI / 4 : JIM HURTAK E GLI ALTRI MONDI
PERSONAGGI / 3 : MEGHAN MARKLE LA PRINCIPESSA MODERNA
http://mondopopolare2.blogspot.it/2017/12/personaggi-3-meghan-markle-la.html
PERSONAGGI / 2 : GILLES DE LAVAL SIGNORE DI RAIS
PERSONAGGI / 1 DANIELA ROCCA - SOGNO INFRANTO : SUCCESSO AMORE DRAMMA
LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH

sabato 6 gennaio 2018

I PROGRAMMI RADIO TV DEGLI ANNI 60-70 / 2 : PER VOI GIOVANI


Per voi giovani è stata una trasmissione radiofonica di musica rock e pop trasmessa da Radio Rai a partire dal 1966 e fino al 1976.
In un'epoca in cui il monopolio della Rai era pressoché totale, si è contraddistinta come una delle poche trasmissioni che hanno fatto conoscere ai giovani di allora la musica rock straniera, soprattutto di genere progressive, ma anche gruppi o cantanti italiani che non venivano altrimenti trasmessi. Al riguardo, vanno comunque ricordate anche la precedente Bandiera gialla, la più "commerciale" Supersonic, Alto gradimento e Pop Off.

Conduttori
Condotta inizialmente da Renzo Arbore, che la ideò insieme con Anna Maria Palutan, Maurizio Meschino, Anna Maria Fusco e Maurizio Costanzo, la trasmissione ebbe in seguito come conduttore Paolo Giaccio (dal 6 luglio 1970), e inoltre, dall'ottobre 1971, Claudio Rocchi (rubrica Spazio Rocchi), Carlo Massarini (Pop Club), Mario Luzzatto Fegiz (Servizio Parlato, in collegamento da Milano), Raffaele Cascone, Fiorella Gentile, Michelangelo Romano, Richard Benson.
Nell'estate del 1967 la trasmissione venne guidata da cantanti come Caterina Caselli, Patty Pravo e Sergio Endrigo.
Nell'ottobre 1972 Cascone e Massarini lasciarono il posto a Margherita Di Mauro e Paolo Testa.
Nel 1973 la trasmissione venne nuovamente condotta da Massarini e Cascone, oltre che da Massimo Villa e Riccardo Bertoncelli.
L'edizione estiva del 1974 venne condotta da Giaccio e Cascone; nel novembre di quell'anno (con la conduzione di Giaccio, Cascone, Villa e Di Mauro) la trasmissione venne ristrutturata riducendo gli spazi musicali in favore degli approfondimenti su scuola, condizione femminile, sport minori, realizzati fin dalle prime edizioni da Paolo Aleotti, Carlo Raspollini e dalla stessa Di Mauro.
Nell'edizione estiva del 1975 la guida della trasmissione è affidata a Massimo Villa e Riccardo Bertoncelli.


I PROGRAMMI RADIO TV DEGLI ANNI 60-70 / 2 : PER VOI GIOVANI

-----------------

I PROGRAMMI RADIO TV DEGLI ANNI 60-70 / 1  : POPOFF

Per voi Giovani Estate - Settembre 1973 - Presenta Carlo Massarini

---------------------------

LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH

I PROGRAMMI RADIO TV DEGLI ANNI 60-70 / 1 : POPOFF


Il titolo era ovviamente un gioco di parole, pop-off, ovvero oltre la musica pop, fuori dalla musica pop, ma ricordava anche il nome dello scienziato russo Alexsander Popov, studioso delle microonde poi usate per la tecnologia radio (insomma, una sorta di rivale di Marconi) e suonava comunque come una parola russa (erano di pochi anni prima il Dottor Zivago e il successo italiano del "kasachock").
Il programma è andato in onda dal 22 ottobre 1973 al 2 ottobre 1976, nel nuovo spazio serale dalle 21 e 30 alle 22 e 30, per sei giorni la settimana (Domenica esclusa) sul secondo canale di Radio RAI (allora Secondo Programma). Per diversi anni seguiva il programma musicale di grande successo Supersonic, di taglio più commerciale, costituendone una sorta di integrazione con generi meno noti al grande pubblico. La collocazione era una novità per la Rai, che apriva così una nuova fascia serale, sinora non dedicata a questo genere di programmi. Costituendo così anche una anticipazione della fascia serale che poi sarà ampiamente utilizzata dalle radio libere che sarebero arrivate 3-4 anni dopo.
Curatore della trasmissione era Paolo Giaccio, poi Paolo Grazzini, conduttori molti degli stessi presentatori della edizione pomeridiana di Per voi giovani, che alla sera potevano proporre musica meno condizionata dalle esigenze della fruibilità e dai ritmi derivanti dalla collocazione in una fascia oraria molto frequentata. Al microfono quindi buona parte del giro di Per voi giovani, a partire da Carlo Massarini, che iniziava le trasmissioni annunciando: "Popoff, un'ora di sana e solida musica rock!" e dal popolare Raffaele Cascone con la sua idea, condivisa con Massarini, di "rock del Mediterraneo".
Potevano essere proposti oltre al rock, brani di jazz, soprattutto del più attuale jazz-rock, oppure progressive di durata inconsueta (pur se anche a Per voi giovani non esistevano vincoli di durata così stringenti come ora), oppure folk con contaminazioni varie, più raramente hard-rock e metal. Era anche possibile, nella dimensione più rilassata e riflessiva della sera, recuperare la musica del recentissimo e fecondo passato, che non aveva fatto in tempo a raggiungere il pubblico italiano.
I primi conduttori sono stati Fiorella Gentile, Massimo Villa, Carlo Massarini, Maria Laura Giulietti, Dario Salvatori, Michelangelo Romano, che il martedì presentava i cantautori italiani e si alternava con Gianluca Luzi. In seguito si sono aggiunti Nicola Muccillo, Raffaele Cascone.
Non c'erano vere e proprie sigle di apertura e chiusura, e cambiavano anche con i conduttori, una sigla di chiusura del programma spesso utilizzata è stata Aegian sea degli Aphrodite's Child.
A fine '76 il programma venne cancellato, per essere sostituito all'inizio dell'anno successivo da un programma di impostazione simile, chiamato Radio 2: 21 e 29. Dei conduttori precedenti rimase il solo Massarini (che abbandonò prima della fine di questo ciclo per contrasti con la produzione), assieme a Fabio Santini, Peppe Videtti, Rossella Lefevre, Sabina Fabi e a diversi altri; il produttore era ora Tullio Grazzini.


I PROGRAMMI RADIO TV DEGLI ANNI 60-70 / 1  : POPOFF

--------------

IL SITO E LE PUNTATE AUDIO DI POPOFF:

------------

LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH

martedì 26 dicembre 2017

JONI MITCHELL : A DORSO DI TIGRE + BONUS AUDIO CONCERT BERKELEY 1978


JONI MITCHELL : A DORSO DI TIGRE + BONUS AUDIO CONCERT BERKELEY 1978

-----------

Joni Mitchell and Herbie Hancock
(last song with
Tom Paxton
Odetta
the Persuasions
Todd Gibson
and Hamilton Camp)

Bread and Roses Festival
Greek Theater
Berkeley, Ca. U.S.A.
September 3, 1978
FM broadcast on "Folk Festival USA" program
runtime: 30:45 (minutes/seconds)

1: furry sings the blues 5:07
2: the dry cleaner from Des Moines 3:40
3: introduction of Herbie Hancock :52
4: a chair in the sky 6:53
5: the wolf that lives in Lindsey 7:46
6: the circle game 5:12
7: radio credits 1:15



------------------------

1977 : JONI MITCHELL / CANZONI,TENERI FRAMMENTI,FANTASMI DI LIBERTA' + BONUS AUDIO CONCERTO  GREEK THEATRE BERKELEY CALIFORNIA 1979
JONI MITCHELL : TRA LE STRADE DI BERKLEY O SUL PALCO DI WEMBLEY
JONI MITCHELL MEGAPOST + BONUS CONCERT AUDIO BOSTON MUSIC HALL 19 FEBRUARY 1976
JONI MITCHELL 1982 : WILD THINGS RUN FAST - RECENSIONE,INTERVISTA,TESTI E IL LIVE AUDIO ALL'ARENA DI VERONA DEL 7 MAGGIO 1983
IL CONCERTO A WEMBLEY DEL 14 SETTEMBRE 1974 Con CROSBY STILLS NASH & YOUNG,JONI MITCHELL,THE BAND,TOM SCOTT,JESSE COLIN YOUNG Di Marco Fumagalli + AUDIO e VIDEO
MEGAPOST FRANK ZAPPA 1968 : LA COMUNE DELLA LOG CABIN NEL LAUREL CANYON, LE MADRI, LE GTO's E I SUOI FAMOSI VICINI DI CASA + LIVE AUDIO CONCERT FULLERTON CALIFORNIA 11 NOVEMBER 1968
JONI MITCHELL MEGAPOST / 2 + BONUS AUDIO CONCERT CARNEGIE HALL NEW YORK CITY 23 FEBRUARY 1972
THE BAND : THE LAST WALTZ

---------------------------